Lunedì 26 Settembre 2022

Donazioni Emergenza Ucraina

Emergenza Ucraina

Croce Rossa Italiana
Comitato di Palmanova ODV

 

Il Prefetto premia i Volontari della Croce Rossa

prefetto premia volontari croce rossaNella sede del comitato provinciale. «Avete confermato professionalità e umanità»

Il prefetto di Udine Provvidenza Delfina Raimondo, accompagnata dalla dirigente dell’Area IV Sandra Cavalieri, ha voluto fare visita alla sede del comitato provinciale della Croce rossa di Udine. Una visita voluta per ringraziare personalmente i volontari del Comitato di Udine e quelli di Palmanova per il prezioso contributo fornito sino ad ora per le attività di assistenza e accompagnamento dei migranti giunti sul territorio provinciale in questi mesi.

«La mia collaborazione con la Croce rossa – ha detto il prefetto – è iniziata quasi vent’anni fa a Como. Posso confermare che, anche in questa occasione, l’associazione ha dimostrato affidabilità, professionalità e un particolare senso di umanità. L’accoglienza dei migranti – ha continuato Raimondo – è solo una delle attività che vede il reciproco coinvolgimento della Prefettura di Udine e della Cri».

Il prefetto si è, poi, soffermata sul valore del volontariato, sottolineando le peculiarità della Croce rossa e delle modalità con cui la stessa interviene a favore dei più vulnerabili. «Nonostante i tempi di attivazione non sempre comodi e le informazioni spesso frammentarie – ha aggiunto Provvidenza Delfina Raimondo – i Comitati Cri di Udine e Palmanova hanno sempre risposto con puntualità alle nostre richieste. E anche in queste occasioni i volontari hanno sacrificato i propri impegni familiari per supportare le istituzioni».

Oltre al presidente del comitato provinciale Cri di Udine Sergio Meinero, erano presenti l’assessore del Comune di Udine Simona Liguori, il presidente del comitato locale della Croce rossa di Palmanova Maurizio Blasi, la responsabile del campo di accoglienza di Palmanova Michela Gabas e il funzionario del Comitato provinciale Fabio Di Lenardo.

L’occasione ha consentito, inoltre, ad Alfio Cecutti, l’ex sindaco di Povoletto colpito da arresto cardiaco la scorsa estate, durante una manifestazione podistica, di conoscere il personale volontario della Cri che lo ha soccorso e gli ha praticato tempestivamente le manovre di rianimazione. A margine dell’incontro il prefetto ha consegnato due targhe ricordo, rispettivamente ai presidenti Meinero e Blasi in segno di gratitudine per l’opera e l’azione fino ad oggi svolta dai volontari.

Fonte: www.messaggeroveneto.it


lascia_un_messaggio
 
donazioni
 
facebook comitato
 
sito web nazionale
 
ice

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo