Giovedì 13 Agosto 2020

Croce Rossa Italiana
Comitato di Palmanova ODV

 

Header Con logo

2012

 

1) Premessa

1.1)    LA CROCE ROSSA ITALIANA

L'Associazione Italiana della Croce Rossa, Ente di Diritto Pubblico Non Economico con prerogative di carattere internazionale, ha per scopo l'assistenza sanitaria e sociale sia in tempo di pace che in tempo di conflitto.
Ente di alto rilievo, è posta sotto l'alto patronato del Presidente della Repubblica, sottoposta alla vigilanza dello Stato e sotto il controllo dei Ministero del Lavoro, Salute e Politiche Sociali, del Ministero dell'Economia e della Difesa per quanto di competenza, pur mantenendo forte la sua natura di organizzazione di volontariato.
Essa è costituita da un'organizzazione istituzionale e da una organizzazione volontaristica, quest'ultima formata dalle 6 diverse componenti volontaristiche che sono: il Corpo Militare, il Corpo delle Infermiere Volontarie, i Volontari del Soccorso, i Pionieri, la Componente Femminile, e i Donatori di Sangue.
L'organizzazione istituzionale della Croce Rossa Italiana si articola sul territorio nazionale in un Comitato Centrale e nei Comitati Regionali, Provinciali e Locali: questa strutturazione permette di poter concentrare le risorse e pianificare l'erogazione dei servizi offerti in base alle specifiche necessità riscontrate sul proprio territorio di competenza; ogni Comitato è quindi una distinta entità istituzionale che opera in regime di autonomia organizzativa ed amministrativa.

1.2)    IL COMITATO LOCALE C.R.I. DI PALMANOVA

Il Comitato Locale C.R.I. di Palmanova è stato istituito il 1 luglio 2005. Il bisogno di creare tra i gruppi della Croce Rossa del Basso Friuli un'entità amministrativa autonoma, staccandosi quindi dal Comitato Provinciale di Udine, è stato motivato dal fatto che una gestione delocalizzata avrebbe portato ad una concentrazione delle risorse sul territorio di competenza, migliorando la capacità di ascoltare i bisogni della gente e di rispondere con maggiore tempestività alle richieste di aiuto che arrivano da vicino. Inoltre, ciò avrebbe permesso un rapporto diretto con gli altri Enti ed Istituzioni della zona favorendo una maggior interazione con essi, portando di fatto ad un incremento e miglioramento dei servizi offerti alla popolazione.
Il Comitato Locale gode quindi di autonomia amministrativa e si garantisce la piena indipendenza finanziaria tramite i ricavi dai servizi svolti, al lavoro Volontario dei Soci e alle donazioni private.
Il mandamento territoriale del Comitato Locale di Palmanova corrisponde al territorio orientale di competenza dell'A.S.S. n. 5 “Bassa Friulana” che comprende 23 comuni della Bassa Friulana (Aiello del Friuli, Aquileia, Bagnaria Arsa, Bicinicco, Campolongo Tapogliano, Carlino, Cervignano del Friuli, Chiopris Viscone, Fiumicello, Gonars, Marano Lagunare, Muzzana del Turgnano, Palmanova, Porpetto, Ruda, San Giorgio di Nogaro, San Vito al Torre, Santa Maria la Longa, Terzo di Aquileia, Torviscosa, Trivignano Udinese, Villa Vicentina, Visco). Il numero di abitanti rilevati al 31.12.2004 è pari a 76.767 unità e la superficie totale corrisponde a Kmq 551,75.

Le Componenti Volontaristiche operanti al suo interno sono 3:

  • Componente Femminile - Sezione Femminile di Palmanova.
    Di questa Componente fanno parte donne che gratuitamente si mettono a disposizione per portare il proprio aiuto alle persone in difficoltà, in particolar modo con iniziative di tipo socio-assistenziale.
  • Giovani della C.R.I (o Pionieri) - Gruppo di Torviscosa.
    A farne parte sono ragazzi e ragazze dagli 8 anni in su che prestano il loro contributo volontario nell'ambito della salute, della pace, del servizio alla comunità, della cooperazione internazionale e dello sviluppo dell'Associazione.
  • Volontari del Soccorso – Gruppi di Cervignano del Friuli, Palmanova, Torviscosa.
    A farne parte sono persone che prestano la propria opera a titolo gratuito in diversi campi di intervento che spaziano dal servizio ambulanza, alle attività di emergenza e protezione civile, alla promozione dell'Immagine dell'Associazione, al sostegno sociale e assistenziale alle persone più deboli, ecc...

 

2) Risorse umane, strutturali e finanziarie

2.1)    RISORSE UMANE

Soci Ordinari
Sono i “Soci sostenitori” che credendo nei Princìpi della Croce Rossa contribuiscono in modo indiretto ma indispensabile alla realizzazione dei progetti di aiuto alle persone sofferenti. Grazie al contributo associativo contribuiscono all'acquisto di attrezzature, mezzi, e generi di prima necessità destinati alle attività della Croce Rossa Italiana.
Al 31.12.2012 i Soci Ordinari del Comitato Locale di Palmanova erano 172.

Soci Attivi
Sono i Volontari che si impegnano a svolgere gratuitamente, in maniera organizzata e con carattere continuativo, conformemente ai regolamenti interni di ciascuna componente, un’attività in favore della Croce Rossa Italiana.

Al 31.12.2012 i Soci Attivi del Comitato Locale di Palmanova erano 179 così suddivisi:

  • 21 Socie della Sezione Femminile di Palmanova;
  • 28 Pionieri del Gruppo di Torviscosa;
  • 144 Volontari del Soccorso di cui
    - 19 del Gruppo di Cervignano del Friuli;
    - 103 del Gruppo di Palmanova;
    - 8 del Gruppo di Torviscosa.

Personale Dipendente
Il Comitato Locale di Palmanova, ha avuto a disposizione durante il 2012:

  • Un Funzionario Amministrativo messo a disposizione dal Comitato Regionale C.R.I. del Friuli V.G. operativo per una giornata al mese in supporto all’attività amministrativa e di segreteria del Comitato Locale;
  • Un Dipendente con la qualifica di Autista Soccorritore a tempo indeterminato con orario ridotto messo a disposizione dal Comitato Regionale C.R.I. del Friuli V.G. dal 01 gennaio al 31 agosto;
  • Un Dipendente con la qualifica di Autista Soccorritore con contratto di somministrazione lavoro autorizzato dal Comitato Centrale C.R.I. e in servizio per un monte ore settimanale di 20 ore dal 01 gennaio al 31 ottobre;

Tutta l’attività svolta dal Personale Volontario e Dipendente della Croce Rossa Italiana è svolta nel rispetto dei protocolli e delle procedure stilate e condivise da tutti gli Operatori. Essi hanno agito secondo quanto fissato dello Statuto e dal Regolamento Unico delle Componenti della C.R.I. e dal Codice Etico e di Buona Condotta della stessa Associazione.
Tutto il Personale Volontario è stato costantemente formato in materia di Sicurezza e Prevenzione, così come disposto dal Testo Unico sulla Sicurezza 81/2008 (ex DLgs. 626/94).

2.2)    SEDI

Il Comitato Locale C.R.I. di Palmanova ha avuto a disposizione 5 immobili adibiti a sedi operative dei Gruppi o magazzini:

  • sede di Palmanova (frazione Jalmicco): ha ospitato gli uffici ed i magazzini del Comitato Locale, il Gruppo V.d.S. di Palmanova e la Centrale Operativa;
  • sede di Palmanova (via Marcello): ha ospitato la Sezione Femminile C.R.I. di Palmanova;
  • sede di Cervignano del Friuli (ex caserma Vigili del Fuoco): ha ospitato il Gruppo V.d.S. di Cervignano;
  • sede di Torviscosa (poliambulatorio): ha ospitato il Gruppo V.d.S. di Torviscosa ed il Gruppo dei Giovani della C.R.I. di Torviscosa;
  • magazzino di Visco (ex caserma “Sbaiz”): ha ospitato il magazzino logistico.

2.3)    FLOTTA AUTOMEZZI

L'autoparco del Comitato durante l'anno è stato così composto:

  • quattro ambulanze da soccorso “cat. A” (tre in dotazione al Gruppo V.d.S. di Palmanova, una al gruppo V.d.S. di Torviscosa);
  • tre ambulanze da trasporto “cat. B” (due in dotazione al Gruppo V.d.S. di Palmanova, una al gruppo V.d.S. di Cervignano del Friuli);
  • una automedica (in dotazione al Gruppo V.d.S. di Palmanova);
  • un posto medico avanzato di I° livello per le maxi emergenze e l'assistenza sanitaria alle manifestazioni con grande afflusso di pubblico;
  • due autocarri (uno leggero in dotazione al Gruppo V.d.S. di Palmanova, ed uno pesante acquisito dal Comitato Provinciale C.R.I. di Trieste e reso operativo in primavera dopo profonda revisione e restyling);
  • due veicoli speciali (un container docce/servizi igienici trainabile ed un carrello botte per il trasporto e l'erogazione di acqua potabile);
  • un pulmino per il trasporto di persone (in dotazione al Gruppo V.d.S. di Palmanova);
  • un'auto di servizio (in dotazione al Gruppo V.d.S. di Cervignano del Friuli);
  • due cicloambulanze impiegate in manifestazioni che richiamano un grande pubblico dove l'uso di mezzi convenzionali è difficoltoso (inaugurate a novembre).

 

3) Attività svolte

3.1)    ASSISTENZA SOCIO-ASSISTENZIALE

Distribuzione di viveri alimentari a famiglie in difficoltà
Consiste nella distribuzione di alimenti a famiglie economicamente disagiate segnalate dai Servizi Sociali comunali. I viveri distribuiti sono forniti dall'Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura (AGEA), dalla Fondazione Banco Alimentare Onlus, e in misura minore da privati.
Nel corso del 2012 sono stati distribuitioltre 8500 chilogrammi di alimenti consistenti in: pasta kg 2696, dolciumi kg 794, latte l 947, formaggio (da tavola e grana) pz 596, marmellata pz 381, zucchero kg 72, riso kg 596, pomodori pelati kg 547, legumi kg 357, alimenti per l'infanzia kg 370, olio l 517,  bevande l 351, ed altri (caffè, prodotti da forno, bevande, scatolame vario, farina, ecc...) per oltre 1200 kg.
I nuclei famigliari seguiti costantemente nell'arco dell'anno sono stati 151 di cui 86 italiani e 65 stranieri, per un totale di 517 persone; a questi si sono aggiunti altri nuclei che sono stati supportati per un periodo più o meno lungo o anche per un solo singolo intervento. Di queste persone (di cui il 25% circa sono bambini) fanno parte sia immigrati che si stanno integrando, sia residenti friulani (pensionati, disoccupati, lavoratori in difficoltà, ecc...).
Questa attività è stata svolta dalle Socie della Sezione Femminile e per il 2012 ha richiesto un impegno di circa 2800 ore consistente nel ritiro dei viveri dagli enti convenzionati, nel loro controllo e stoccaggio in magazzino, nell'accettazione e verifica delle richieste, nella preparazione e distribuzione dei pacchi agli utenti.

Raccolta e distribuzione di vestiario e altri generi di prima necessità
Oltre alla distribuzione di viveri, le Socie della Sezione Femminile hanno garantito un altro importantissimo servizio a favore degli indigenti che è la distribuzione di vestiti e generi di prima necessità.
Esse hanno gestito direttamente un magazzino nel quale hanno raccolto abbigliamento e calzature generosamente donato. Il tutto è stato scrupolosamente controllato e riordinato in maniera da fornire ai richiedenti capi puliti ed estremamente decorosi.
Inoltre, le Volontarie della Sezione Femminile della C.R.I. si sono attivate su richiesta per il reperimento di altro materiale come biancheria per la casa (lenzuola e federe, coperte, asciugamani, tovaglie e canovacci), mobilio (cucine, tavoli, sedie, armadi, reti e materassi...), elettrodomestici (frigoriferi, lavatrici, forni a gas...), materiale per la scuola (zaini, quaderni, cancelleria...), prodotti per l'infanzia (pannolini, lettini, giocattoli).
Questo servizio non sarebbe stato possibile senza la generosità di privati cittadini e di diversi esercizi commerciali che hanno donato sia materiale dismesso che nuovo.

Servizio di domiciliarità leggera
Questo servizio viene svolto dal Gruppo Volontari del Soccorso di Cervignano del Friuli in convenzione con l'ufficio dell'Assistenza Sociale dello stesso Comune all’interno di un progetto denominato “Domiciliarità Leggere”.
Questa attività ha lo scopo di alleviare l'isolamento delle persone anziane e di sostenerle, evitando loro i disagi dovuti alla particolare condizione socio-sanitaria che vivono. I nominativi dei beneficiari sono stati comunicati alla C.R.I. dal comune e settimanalmente i Volontari hanno fatto visita agli assistiti accompagnandoli con mezzi C.R.I. presso medici di base, farmacie, o rispondendo ad altre necessità personali (ritiro pensione, fare acquisti, ecc…).

Attività socio-ricreative
Il Gruppo di Promozione e Immagine del Comitato Locale ha svolto attività ricreative e di animazione presso le case di riposo convenzionate. Nello specifico hanno organizzato presso la casa di riposo di Aiello del Friuli tre feste di compleanno per gli ospiti, e presso la residenza per anziani "Ianus" di Palmanova cinque incontri in cui si sono svolte attività ricreative con lo scopo di stimolare la vita sociale all’interno della struttura.
In occasione della Festa della Donna, le Volontarie hanno visitato le assistite delle suddette strutture.

3.2)    ATTIVITA' NEL SETTORE DELLE EMERGENZE

La preparazione e la risposta ai disastri e alle emergenze sono due delle principali attività della Croce Rossa Italiana, così come per tutto il Movimento Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa.
L'azione della Croce Rossa Italiana si svolge prevalentemente sul territorio nazionale, sia nell'ambito del Servizio Nazionale della Protezione Civile, sia per rispondere a situazioni di emergenza differenti come ad esempio l'assistenza a migranti che sbarcano sulle nostre coste.
Ogni giorno in tutto il Paese, il personale della Croce Rossa Italiana opera in sinergia con le differenti istituzioni preposte a gestire le emergenze e con le altre organizzazioni, enti e strutture che intervengono in tali contesti.
Allo stesso modo, quotidianamente, la C.R.I. lavora per prepararsi a rispondere alle emergenze che possono colpire paesi esteri e dove le competenze e professionalità della Croce Rossa Italiana possono contribuire a fornire assistenza e soccorso alla popolazione coinvolte.

Emergenza terremoto in Emilia
Già all'indomani del sisma i Volontari della C.R.I. di Palmanova hanno avviato la raccolta di aiuti destinati alle popolazioni colpite, ed hanno successivamente curato l'invio del materiale raccolto in tutta le regione (186 colli), destinandolo al Comitato Locale C.R.I. di Finale Emilia. Nelle settimane successive 4 Volontari hanno operato direttamente presso il campo della Croce Rossa allestito a Carpi (MO).

Formazione nel Settore Emergenze
Durante l'anno alcuni Volontari hanno partecipato a corsi formativi regionali e nazionali nel settore emergenze che hanno formato 13 nuovi Operatori C.R.I. nel Settore Emergenza (OPEM) e 6 Operatori nei specifici ambiti di specializzazione post-OPEM.

Esercitazioni
Gli Operatori del Settore Emergenze hanno collaborato con l'A.S.S. n. 5 "Bassa Friulana" per l'organizzazione di una simulazione di maxiemergenza presso il reparto di day hospital dell'ospedale di Palmanova. L'esercitazione prevedeva una simulazione di incendio con attivazione dei protocolli antincendio ed evacuazione dei ricoverati. Ad essa hanno partecipato una trentina di Volontari tra truccatori, simulatori e logisti.

Impieghi Nucleo P.M.A.
È il gruppo di Operatori che attiva e gestisce il posto medico avanzato di 1° livello in dotazione al Comitato Locale C.R.I. di Palmanova. È questa una struttura mobile di soccorso che viene portata nel luogo di una catastrofe e allestita per l’impiego in tempi rapidissimi (massimo 1 ora); è attrezzata con apparati e tecnologie che permettono di trattare sul posto circa 10 feriti gravi.
Normalmente questa struttura viene impiegata anche come ambulatorio mobile in manifestazioni che richiamano numerosi partecipanti (maxiconcerti, gare sportive, ecc…). Nel 2012 il Nucleo P.M.A. è stato attivato per:
- assistenza all’Air Show delle Frecce Tricolori a Grado;
- assistenza alla mezza maratona a Palmanova;
- assistenza alla competizione ciclistica "Tiliment Bike" a Spilimbergo.

Altre Attività Logistiche
Nel corso del 2012 i Volontari hanno svolto anche altre attività in ambito logistico:
- fornitura dell'unità mobile docce/WC in 10 siti della Provincia di Udine;
- allestimento di una tendopoli C.R.I. a San Giorgio di Nogaro in occasione del Camposcuola CR...Insieme in collaborazione con il locale Gruppo A.N.A.;
- recupero di materiale dismesso da pubbliche amministrazioni e privati;
- gestione del magazzino logistico con manutenzione del materiale campale e dell'attrezzatura in dotazione.

3.3)    CENTRALE OPERATIVA

Il servizio di Centrale Operativa Provinciale C.R.I. è attivo 24 ore su 24 tutti i giorni dell'anno (festivi compresi).
Questa Centrale Operativa, dotata di sofisticate tecnologie, coordina e gestisce tutte le forze in campo messe a disposizione dalla C.R.I. nel territorio della provincia di Udine. Grazie a questa struttura, a qualsiasi ora del giorno e della notte, la C.R.I. è stata pronta a rispondere a qualsivoglia quesito, necessità urgente/emergente di carattere sanitario o sociale.
Nelle ore diurne il servizio è stato svolto dai Dipendenti del Comitato Provinciale C.R.I. di Udine, mentre nelle ore notturne (dalle 21.00 alle 07.00 - la domenica fino alle 08.00) è stato mantenuto dai Volontari della C.R.I. di Palmanova.
L'impegno orario annuale per gli Operatori di Palmanova è stato di circa 3702 ore.

3.4)    EDUCAZIONE SANITARIA / FORMAZIONE

Oltre ad occuparsi della formazione dei Volontari, questo settore organizza corsi di primo soccorso per privati, corsi secondo il D.M. 388/2003 per le aziende, corsi di informazione e prevenzione per la popolazione; può inoltre tenere corsi presso gli enti pubblici, presso le scuole (rivolti agli alunni oppure agli insegnanti)...
Inoltre, di questo settore fanno parte anche le attività di diffusione del Diritto Internazionale Umanitario, prerogativa della Croce Rossa, in quanto prima portavoce della storia in questo campo. Questi corsi sono tradizionalmente rivolti alle forze armate del paese e alla popolazione tutta.
Tutti i corsi erogati seguono le linee guida e la regolamentazione emanate dalla Croce Rossa Italiana, dal Movimento Internazionale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, dal Sistema Sanitario Nazionale e dai Ministeri di competenza, dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, e dai più autorevoli istituti di ricerca (Italian Resuscitation Council, European Resuscitation Council, ecc…).

Corso di Primo Soccorso per le Aziende
Il Comitato Locale della Croce Rossa Italiana di Palmanova fornisce ad aziende e privati corsi di primo soccorso previsti dal decreto legislativo n. 81 del 9 aprile 2008, secondo i dettami del Decreto Ministeriale n. 388 del 15 luglio 2003 "Regolamento recante disposizioni sul pronto soccorso aziendale".
Nel 2012 sono stati erogati corsi di questo tipo per un totale di 31 nuovi brevetti e 39 rinnovi.

Corso BEPS
Il Brevetto Europeo di Primo Soccorso è un corso base di primo soccorso riconosciuto in tutti i paesi dell’Unione Europea in cui vengono insegnati gli elementi e le manovre di base del soccorso sanitario.
Nel 2012 i partecipanti a questo tipo di corso sono stati 66.

Corso PSTI
Il Corso di Primo Soccorso – Trasporti Infermi deve essere superato da tutti gli Operatori che intendono svolgere attività di tipo sanitario all’interno della C.R.I. (come il servizio ambulanza, 118, assistenze a manifestazioni, ecc…)
I Volontari formati da questo corso nel 2012 sono stati 31.

Corso BLSD
Il corso di rianimazione cardiopolmonare con l’ausilio di defibrillatore è necessario per poter svolgere servizi di tipo sanitario. Coloro che acquisiscono questo brevetto sono autorizzati dal sistema 118 della Provincia di Udine alle manovre di rianimazione con l’ausilio del defibrillatore semiautomatico.
Nel 2012 sono stati formati 77 nuovi operatori BLSD laici (cittadini comuni), 13 nuovi operatori BLSD sanitari (soccorritori, medici e infermieri) e rinnovati 68 brevetti per operatori sanitari.

Corso PBLSD
Il corso di rianimazione cardiopolmonare in età pediatrica con l’ausilio del defibrillatore è necessario per poter svolgere servizi di tipo sanitario. Coloro che acquisiscono questo brevetto sono in grado di eseguire manovre di rianimazione con l’ausilio del defibrillatore semiautomatico su infanti e bambini.
Nel 2012 è stato formato 1 nuovo operatore PBLSD laico (cittadino comune), 24 nuovi operatori PBLSD sanitari (soccorritori, medici e infermieri) e rinnovati 46 brevetti per operatori sanitari.

Corso Manovre di Disostruzione Pediatrica
Il corso manovre di disostruzione pediatrica e la lezione interattiva (corso breve) sono degli incontri formativi rivolti essenzialmente a genitori, insegnanti, nonni, babysitter ecc… dove sono insegnate le manovre di soccorso in caso di soffocamento di bambine e neonati, la rianimazione sugli infanti ed altre nozioni sulla salute dei più piccoli.
Nel 2012 sono stati organizzati 4 corsi che hanno formato 75 persone, e una lezione interattiva a cui hanno partecipato altri 22 cittadini.

Truccatori e simulatori
All'interno del contesto dell'educazione sanitaria, molto spazio viene dedicato all'insegnamento pratico delle manovre di soccorso, ricorrendo molto spesso a simulazioni di intervento in cui la scena dell'incidente è ricreata nella maniera più fedele possibile.
Il compito di allestire queste scene è affidato ai gruppi di truccatori e simulatori.
Di questi fanno parte Volontari che, dopo aver seguito uno specifico percorso formativo, hanno appreso la capacità di allestire, attraverso metodi di trucco e make-up, allestimenti scenografici e recitazione, i vari tipi di scenari che un soccorritore può trovare durante un intervento.
    
Camposcuola CR…Insieme 2012
È il tradizionale camposcuola estivo della durata di una settimana rivolto a bambini e ragazzi dai 6 ai 17 anni che ha avuto quest’anno 64 partecipanti.
Le attività di questa edizione (che si sono svolte dal lunedì al venerdì dalle 08.00 alle 19.00 a San Giorgio di Nogaro) sono state:
- formazione sulle manovre di primo soccorso e la rianimazione cardiopolmonare di base (BLS), sulle regole per una corretta chiamata al 118 in caso di necessità, sull’autoprotezione ed il corretto comportamento in caso di calamità, calibrate a seconda dell’età e delle capacità dei partecipanti;
- incontro sul tema del bullismo;
- incontro per conoscere cos’è e a cosa serve il Diritto Internazionale Umanitario;
- visita all’ospedale civile di Palmanova per conoscere l’operatività di alcuni reparti (pronto soccorso e area di emergenza, pediatria) e superare il timore verso medici e operatori sanitari in genere;
- visita alla Capitaneria di Porto di Monfalcone per conoscere l’operatività, i mezzi e le tecniche di intervento;
- incontro con le unità cinofile dei cani da catastrofe per osservare come agiscono questi “soccorritori a 4 zampe” (in collaborazione con l'"Associazione ACDC");
- incontro con gli Operatori Polivalenti per il Salvataggio in Acqua (O.P.S.A.) della C.R.I. dove sono state illustrate le più semplici manovre di salvamento in acqua;
- educazione alla corretta alimentazione e all'igiene;
- momenti di gioco libero di gruppo per favorire la socializzazione.
Nel week-end conclusivo i ragazzi hanno partecipato alla “Notte sotto le stelle” per vivere l’esperienza di trascorrere un paio di giorni in una vera tendopoli della Croce Rossa. Al termine si è svolto l’incontro con i genitori per mostrare quanto è stato appreso e il pranzo con tutti i partecipanti.
Oltre che da Operatori specializzati della C.R.I., questa iniziativa è stata resa possibile dal prezioso contributo di: Comune di S. Giorgio di Nogaro, Parrocchia di S. Giorgio di Nogaro, Associazione Nazionale Alpini - Gruppo di S. Giorgio di N., squadra di Protezione Civile comunale di S. Giorgio di N., Associazione Addestramento Cani da Catastrofe, Capitaneria di Porto di Monfalcone, Azienda Sanitaria n. 5.

3.5)    PROMOZIONE E IMMAGINE

Animazione
Oltre alle già citate attività socioricreative presso le residenze per anziani, il Gruppo di promozione e Immagine ha organizzato la consueta festa di Carnevale presso la palestra comunale di Bagnaria Arsa resa possibile anche dalla collaborazione dei commercianti della città di Palmanova.
I Pionieri e i Volontari del Soccorso di Torviscosa hanno preso parte all’iniziativa “Torviscosa-Giocando” organizzata dal locale comune.
A Palmanova i Volontari del Soccorso ed i Pionieri hanno collaborato con l'Associazione "Famiglia Attiva" per l'organizzazione dell'iniziativa per le famiglie "Facciamo Natale".

Raccolta fondi e stand promozionali
In genere sono appuntamenti che hanno lo scopo di far conoscere le attività della Croce Rossa e di reperire fondi a sostegno dei suoi progetti. Tra quelli organizzati durante il 2012 ricordiamo:
- iniziativa "Giornate della Croce Rossa" presso il "Palmanova Outlet Village" (organizzate in collaborazione con la Promanagement Srl) in cui sono state diverse le iniziative svolte (presentazione attività della Croce Rossa, presentazione progetti "Alcool? Decidi tu!"e "Screening", donazione delle nuove divise ai Volontari e degli aiuti destinati ai terremotati emiliani da parte della proprietà del centro commerciale, ecc...;
- iniziativa "La Calza della Beneficienza" per la raccolta di articoli per l'infanzia destinati alle famiglie indigenti della Bassa Friulana, organizzata a Palmanova in collaborazione con l'"Associazione Internazionale Regina Elena Onlus";
- stand promozionale alla Fiera di San Martino a Cervignano del Friuli in cui è stato effettuato anche servizio di screening dei parametri metabolici;
- stand promozionale alla manifestazione "Itinerannia" a San Giorgio di Nogaro;
- iniziativa di raccolta fondi "Bonsai Aid AIDS" a favore dell'"Associazione Anlaids Onlus" a Cervignano del Friuli;
- stand promozionale alla Fiera dell'Artigianato, Commercio ed Eno-Gastronomia di Gonars;
- stand promozionale al Mercatino di Natale di Fauglis;
- stand promozionale e raccolta fondi attraverso la fornitura del servizio di confezionamento pacchi dono ai clienti dei centri commerciali "Conforama" di Bagnaria Arsa e "Palmanova Outlet Village" di Aiello del Friuli (a gennaio e dicembre);
- partecipazione alla “Giornata dell’HIV” a Trieste promossa dalla Componente Giovane della C.R.I.;
- indizione lotteria di beneficienza C.R.I. per la raccolta di fondi;
- spettacolo di teatro, musica e danza “Ragazzi per la C.R.I.” svoltosi al teatro “Modena” di Palmanova e organizzato dalla scuola di danza “StudioDanza” di Accademia Nuova Esperienza Teatrale di Palmanova, con il patrocinio della locale amministrazione comunale, per la raccolta di fondi destinati alle attività sociali della Sezione Femminile;
- organizzazione di due momenti conviviali denominati “Té di beneficenza” da parte delle Socie della Sezione Femminile per la raccolta di fondi a sostegno delle proprie attività;
- partecipazione da parte dei Pionieri alla “Festa della Pace” rivolta ai bambini delle scuole d’infanzia del Comune di Palmanova;
- partecipazione da parte dei Pionieri alla “Festa degli Alberi” organizzata all'A.S.S. n. 5 Bassa Friulana a Palmanova;
- promozione delle attività della Croce Rossa nelle scuole e negli asili del territorio.

Promozione in rete
Prioritari per la diffusione di notizie in merito alle attività ed alle iniziative intraprese dal Comitato Locale C.R.I. di Palmanova sono stati il sito internet istituzionale www.cripalmanova.it (costantemente aggiornato) ed il servizio di newsletter a cui sono stati iscritti oltre 1900 utenti.

3.6)    SEGRETERIA E AMMINISTRAZIONE

All'interno di ogni Gruppo e nel Comitato Locale la segreteria ha avuto principalmente il compito di garantire la gestione amministrativa e di coadiuvare gli altri settori operativi nell'organizzazione delle loro attività.
Essa è stata composta da Volontari che hanno seguito uno specifico percorso formativo nel quale hanno appreso le norme principali che presiedono all'organizzazione della C.R.I. e la competenza per provvedere ai principali adempimenti amministrativi.
Nel corso del 2012 gli operatori di segreteria dei Gruppi e del Comitato Locale hanno svolto oltre 5989 ore.

3.7)    SERVIZI SANITARI

Servizio di Trasporto Infermi con Ambulanza
Sono i trasferimenti di pazienti tra ospedali, di ricoveri programmati, di dimissioni verso domicilio del paziente, effettuati con le ambulanze. Il servizio viene garantito non solo in Italia ma anche all'estero.
Nel corso del 2012 sono stati svolti 1105 trasporti con una percorrenza totale per le ambulanze del Comitato Locale di 36372 km.

Servizio di Soccorso 118
Questo servizio di pronto intervento per urgenze ed emergenze mediche è stato svolto dai Volontari del Comitato Locale C.R.I. di Palmanova nelle postazioni 118 di Tarvisio, Tolmezzo e Gemona del Friuli. Il totale di ore svolto in questa attività è stato di 159 ore.

Servizio di Accompagnamento Dializzati
Il servizio viene svolto dai Volontari con ambulanze o mezzi dotati di tutti i sistemi necessari ad accogliere questi pazienti a rischio. Nel 2012 sono stati erogati 3432 accompagnamenti per una percorrenza di 60152 km.

Servizio Taxi Socio-sanitario
È questo un trasporto anche di tipo non sanitario fornito a costi contenuti. Esso è svolto con autovetture, pulmini e mezzi attrezzati per il trasporto disabili, ed è rivolto a tutti coloro che, privi di mezzi di locomozione, necessitano di spostarsi per il disbrigo delle proprie incombenze (fare la spesa, andare dal medico, andare a trovare un parente o un amico, ecc…).
Nel corso dell’anno sono stati svolti 505 servizi di questo tipo, con una percorrenza di 11599 km.

Assistenza a manifestazioni
Tra i servizi di tipo sanitario che il Comitato Locale C.R.I. di Palmanova offre vi è l'assistenza a manifestazioni che richiamano un gran numero di partecipanti (come i concerti), o altre in cui può essere molto utile disporre sul posto di un pronto intervento sanitario (come le competizioni sportive).
Nel 2012 gli Operatori della C.R.I. di Palmanova hanno fornito la loro assistenza a 250 manifestazioni; il loro impegno è stato di 1246 ore.
Tra gli appuntamenti più impegnativi vi sono stati:
- l’assistenza ai clienti ed al personale del centro commerciale Palmanova Outlet  Village di Aiello del Friuli (ogni domenica).
- l’assistenza alle competizioni ciclistiche organizzate dall’UDACE in provincia di Udine e Pordenone;
- l’assistenza a competizioni motoristiche come motocross nella pista di Gonars…;
- l'assistenza a quattro squadre del girone "Eccellenza" del Friuli V.G.;
- l'assistenza all'"Air Show" della Pattuglia Acrobatica Nazionale Frecce Tricolori a Grado;
- l’assitenza alla competizione podistica “Mezza Maratona Città di Palmanova".
Va inoltre segnala la collaborazione con la Croce Rossa Austriaca nell'assistenza sanitaria alla competizione "Linz Marathon 2012" a cui ha partecipato un'ambulanza della C.R.I. di Palmanova.

Screening delle malattie metaboliche
E' questo un progetto che mira alla prevenzione delle più frequenti patologie cardiovascolari ed al monitoraggio delle condizioni fisiche della popolazione (in particolare rivolto alla fascia più anziana) attraverso la misurazione di diversi parametri metabolici come la pressione arteriosa, il controllo del colesterolo e della glicemia.
Nel corso del 2012 i punti screening erano attivi a Jalmicco, Sottoselva e Palmanova (in collaborazione con il comune di Palmanova), Sevegliano e Castions delle Mura (in collaborazione con il Comune di Bagnaria Arsa).
Nel corso dell'anno si sono sottoposti ai test 499 utenti, con un totale di 1559 rilevazioni consistenti in: 463 rilevazioni di glicemia, 363 rilevazioni del colesterolo, 362 rilevazioni del polso e della pressione arteriosa, 371 rilevazione dell'assetto lipidico.

 

4) Convenzioni e Collaborazioni

Al fine di rendere più efficiente la fornitura dei servizi e incrementare i rapporti collaborativi, il Comitato Locale C.R.I. di Palmanova ha stipulato delle convenzioni con Enti Pubblici e soggetti privati. Nel 2012 risultavano in essere le seguenti convenzioni:

  • con i comuni di Aiello del Friuli (UD), Bagnaria Arsa (UD), Santa Maria la Longa (UD), Trivignano Udinese (UD), Torviscosa (UD), Visco (UD) per l’erogazione di servizi sanitari e socio-assistenziali destinati ai propri cittadini e associazioni, collaborazione con le squadre di protezione civile locali, formazione in ambito sanitario del proprio personale, ecc…;
  • con i comuni di Palmanova (UD) e Bagnaria Arsa (UD) per l’erogazione del servizio di screening dei parametri metabolici alla popolazione;
  • con il comune di Cervignano del Friuli (UD) – Ente Gestore del Servizio Sociale dei Comuni dell’Ambito Distrettuale 5.1 e il Comitato Locale della Croce Rossa Italiana, per il sostegno all’assistenza domiciliare;
  • con Assixto – Servizi alla Persona di Palmanova (UD) per l’erogazione di servizi sanitari e socio-assistenziali ai loro assistiti, la formazione in ambito sanitario ai propri dipendenti, la fornitura di ausili alla persona, ecc…;
  • con Pronto Assistance Servizi S.c.a.r.l. di Torino (TO) per il trasporto ambulanza dei propri assicurati;
  • con C.R.A. s.r.l. - Residenza polifunzionale per anziani IANUS di Palmanova (UD) per l’erogazione di servizi sanitari e socio-assistenziali ai loro assistiti, la formazione in ambito sanitario ai propri dipendenti, la fornitura di ausili alla persona, ecc…
  • con Provincia Religiosa S. Marziano di don Orione – Piccolo Cottolengo di don Orione di Santa Maria la Longa (UD) per l’erogazione di servizi sanitari e socio-assistenziali ai loro assistiti, la formazione in ambito sanitario ai propri dipendenti, la fornitura di ausili alla persona, ecc…
  • con Promanagement s.r.l. di Brescia (BS) per il servizio di primo soccorso e la gestione dell’infermeria del centro commerciale Outlet Village di Aiello del Friuli, per la formazione in ambito sanitario del personale, ecc…;
  • con il Comitato Provinciale C.R.I. di Udine per la gestione del servizio di Centrale Operativa Provinciale;
  • con la Fondazione Banco Alimentare del Friuli Venezia Giulia Onlus per la fornitura di viveri alimentari da distribuire alla popolazione indigente;
  • con l'Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura per la fornitura di viveri alimentari da distribuire alla popolazione indigente (accordo nazionale);
  • con Autogrill S.p.A. di Milano (MI) per garantire l'assistenza sanitaria e fornire informazioni utili ai viaggiatori in transito presso l'area di servizio Gonars Sud (accordo nazionale);
  • con Poste Italiane S.p.A. per la formazione in ambito sanitario del personale (accordo nazionale);
  • con l'UDACE del Friuli V.G. per garantire l'assistenza sanitaria alle competizioni ciclistiche da esso organizzate.

 


lascia_un_messaggio
 
donazioni
 
facebook comitato
 
sito web nazionale
 
ice

Login

Inserire Nome Utente e Password per autentificarsi.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo