Domenica 27 Settembre 2020

Croce Rossa Italiana
Comitato di Palmanova ODV

 

Header Con logo

Attivita di Emergenza

Con il termine Attivita' di Emergenza si intendono le attivita' di preparazione e risposta a disastri, emergenze e crisi sia sul territorio nazionale sia in ambiti internazionali.

Nelle attivita' sul territorio nazionale, la CRI opera come struttura operativa del Servizio Nazionale della Protezione Civile, come anche in altre attivita' che escono dalla definizione standard di protezione civile usata nel nostro Paese, ma che appartengono, comunque, alla sfera dell'emergenza. Rientrano nel medesimo ambito di intervento le azioni svolte relativamente alla realizzazione dei "grandi eventi" e manifestazioni a massiccio afflusso qualora vengano impiegate risorse logistiche extra-ordinarie.

In ambito internazionale la CRI opera all'interno del sistema di risposta della Federazione Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa oppure come Struttura del Servizio Nazionale della Protezione Civile per il quale viene disposto l'intervento in territorio estero, ovvero in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri.


Le attivita' della CRI in ambito di Protezione Civile

I compiti attribuiti alla C.R.I. nell'ambito delle attivita' di Protezione Civile sono:
a) primo soccorso e trasporto infermi;
b) interventi socio-assistenziali al piu' largo raggio;
c) soccorso sanitario di massa;
d) ricerca e ricongiungimento dispersi;
e) censimento delle necessita' della popolazione, raccolta e distribuzione di generi di prima necessita' e di soccorsi provenienti anche dall'estero;

I compiti sopra citati trovano applicazione nelle fasi di "Soccorso" e "Superamento dell'emergenza". Sono mansioni che fanno parte dell'intero complesso delle attivita' sanitarie e socio-assistenziali che le unita' CRI affronta quotidianamente. Tali impieghi vengono pero' svolti in contesti dove sono venute a mancare o comunque sono state compromesse le organizzazioni di vita delle comunita' interessate.

La CRI e' inoltre attiva anche nelle fasi di Previsione  e di Prevenzione. I corsi di Primo Soccorso integrati da nozioni di comportamento in caso di disastri e calamita' e di prevenzione infortuni sono un importante contributo per creare nel tessuto sociale una "cultura del rischio" ed una capacita' non solo ad affrontarlo ma anche a prevenirlo o evitarlo.


Le strutture operative

Al fine di adempiere in modo efficace ai compiti attribuiti, il Comitato Locale ha organizzato una struttura operativa impiegabile per interventi autonomi o in collaborazione con altri enti, che puo' assolvere varie tipologie di intervento. Questa struttura e' composta da piu' "Nuclei" dedicati ciascuno a specifiche attivita' di intervento:

- nucleo ambulanze
Il Nucleo Ambulanze ha il compito di svolgere le attivita' di pronto soccorso ed evacuazione dei feriti, di concerto con l'eventuale coordinamento sanitario 118 operante nella zona dell'evento.
E' il nucleo che verosimilmente interviene con maggior immediatezza e, nei casi meno impegnativi, senza il successivo supporto degli altri nuclei.

- nucleo PMA
Compito del Nucleo PMA e' l'organizzazione di un Posto Medico Avanzato, in altre parole una struttura sanitaria, allestita in zona sicura in prossimita' del sito della catastrofe, dove vengono svolte le prime manovre di stabilizzazione dei feriti piu' gravi, dividendoli e classificandoli per priorita' di intervento ed evacuazione (detta procedura si chiama triage).

- nucleo sala operativa/radiotrasmissioni
Il nucleo Sala Operativa - Radiotrasmissioni rappresenta la struttura di coordinamento ed organizzazione delle attivita' CRI.
I suoi compiti sono la gestione delle comunicazioni tra Autorita' di Protezione Civile ed Unita' CRI, la raccolta e successiva gestione dei dati riguardanti l'evento calamitoso, il coordinamento dei soccorsi.

- nucleo di supporto logistico
E' il nucleo che si occupa di fornire agli altri nuclei il necessario supporto logistico nelle emergenze piu' impegnative.
Esso si occupa dell'allestimento di tende per l'ampliamento del Posto Medico Avanzato, di tende da destinare ad alloggi per i soccorritori, dei servizi igenici, della segreteria da campo.

- nucleo socio assistenziale
Compiti del nucleo Socio Assistenziale sono la raccolta e distribuzione di generi di prima necessita', assistenza e animazione sociale, l'effettuazione del censimento delle esigenze della popolazione.


lascia_un_messaggio
 
donazioni
 
facebook comitato
 
sito web nazionale
 
ice

Login

Inserire Nome Utente e Password per autentificarsi.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo